I 10 luoghi più visitati e amati da Anthony Bourdain in Irlanda

I 10 luoghi più visitati e amati da Anthony Bourdain in Irlanda
Peter Rogers

Il compianto chef e celebrità televisiva adorava l'Isola di Smeraldo: continuate a leggere per scoprire i dieci luoghi che Anthony Bourdain ha visitato e amato in Irlanda.

Anthony Bourdain ha viaggiato in tutto il mondo, ma l'Irlanda ha sempre occupato un posto speciale nel suo cuore. Sono molti i luoghi che Anthony Bourdain ha visitato e amato in Irlanda: "Qui ho vissuto alcuni dei momenti più belli della mia vita", ha raccontato nei suoi programmi di viaggio in TV.

Il cuoco, scrittore e documentarista americano, conosciuto soprattutto per La sosta, era amico di Bono, adorava James Joyce e William Butler Yeats e aveva un debole per i ristoranti e i pub irlandesi.

Perché non programmare un tour nei suoi luoghi preferiti dell'Isola di Smeraldo? Date un'occhiata ai dieci luoghi che Anthony Bourdain ha visitato e amato in Irlanda.

10 . Il muro della pace di Shankhill - Il costante ricordo dei Troubles a Belfast

Anthony Bourdain era un appassionato di storia, così quando ha visitato Belfast, la prima cosa che ha esplorato sono stati i punti di riferimento dei Troubles, la famigerata guerra civile tra cattolici e protestanti.

Bourdain ha partecipato a due tour in taxi nero attraverso la città - uno con un autista di ogni credo - e li ha descritti come "uno dei modi migliori per vivere la storia dei Troubles". È rimasto particolarmente colpito dal Muro della Pace a Shankhill e il suo pezzo preferito è stato il murale di Oliver Cromwell.

Indirizzo: Falls Road / Shankhill Road, Belfast BT13 2RX, Irlanda

9. Mercato di Moore Street - un altro dei luoghi più visitati e amati da Anthony Bourdain in Irlanda

I mercati di strada di Dublino esistono fin dai tempi dei vichinghi e il mercato alimentare di Moore Street - uno dei tanti luoghi che Anthony Bourdain ha visitato e amato in Irlanda - è uno dei più popolari dal XVIII secolo.

Lo chef ha elogiato la diversità delle bancarelle - "Qui si può letteralmente trovare di tutto, dal pesce alla testa di maiale" - e l'influenza positiva sulla cultura del cibo grazie agli immigrati che si sono trasferiti nella capitale ("Dublino sta solo migliorando").

Indirizzo: Moore Street, Dublino, Irlanda

8. Bar Slattery - uno dei migliori Luoghi che Anthony Bourdain ha visitato e amato in Irlanda

Credito: @lockdownpubs / Instagram

Popolare dal 1821, lo Slattery's Bar di Dublino 4 offre tutto ciò che ci si aspetta da un pub irlandese, come le serate di commercio, le bandiere della Guinness e le pinte vere e proprie.

Tuttavia, il locale è famoso soprattutto per la sua colazione irlandese, servita sei giorni alla settimana a partire dalle 7.00 e la domenica dalle 12.30. Il conduttore televisivo l'ha definita la migliore della capitale, quindi non poteva che entrare nella nostra lista dei 10 luoghi più visitati e amati da Anthony Bourdain in Irlanda.

Guarda anche: Le 12 migliori birre irlandesi da provare nel 2023

7. Casa Gubbeen - L'azienda biologica a conduzione familiare numero uno di Cork per la produzione di formaggio e carne

Durante le riprese La sosta Anthony Bourdain ha visitato la Gubbeen House a Schullin, Co. Cork, un'azienda agricola costiera a conduzione familiare che produce formaggi e carni pluripremiati fin dai primi anni Settanta.

"La Gubbeen Farmhouse è un modello di agricoltura biologica sostenibile, ma è prima di tutto una casa per i Ferguson", ha detto. "Sono le persone come loro che rendono il mondo migliore, che mantengono viva la tradizione e ci ricordano costantemente cosa potrebbe mancare, sono felice che siano qui".

Maggiori informazioni: QUI

Indirizzo: Gubbeen House, Gubbeen, Schull, Co. Cork, Irlanda

6. Howth - per i migliori frutti di mare nell'area di Dublino

Credito: Instagram @king_sitric

L'incantevole cittadina di pescatori di Howth, a mezz'ora a nord di Dublino con la DART, è un altro dei luoghi che Anthony Bourdain ha visitato e amato in Irlanda.

"La cittadina è nota per la qualità del suo pescato e per essere il principale fornitore di frutti di mare dell'area di Dublino", ha spiegato nel suo programma televisivo.

Il suo posto preferito a Howth? "Il ristorante King Sitric: il pesce è così fresco che i clienti potrebbero letteralmente uscire dal ristorante e andare a nuotare con i loro parenti dopo pranzo".

In quell'occasione, Bourdain ha mangiato crostacei e aragoste accompagnati da vino bianco.

Maggiori informazioni: QUI

Indirizzo: E Pier, Howth, Dublino, Irlanda

5. Il Crown Liquor Saloon - Il miglior pub di Belfast secondo Anthony Bourdain

Se Anthony Bourdain avesse vissuto a Belfast, il Crown Liquor Saloon sarebbe stato il suo locale: "Non hai mai bevuto una Guinness prima di averne bevuta una in Irlanda", ha dichiarato su Travel Channel, definendo il Crown Saloon "il miglior pub di Belfast".

Il classico pub irlandese, con le sue finestre colorate e distinte, le sculture in legno e il soffitto giallo primula, rosso e oro brunito, risale al 1826 ed è ora di proprietà del National Trust.

Se volete seguire le orme del conduttore televisivo, ordinate uno stufato irlandese o una torta alla Guinness e una pinta.

Maggiori informazioni: QUI

Indirizzo: 46 Great Victoria St, Belfast BT2 7BA, Irlanda

4. L'hotel Clarence - il suo hotel preferito a Dublino, di proprietà di Bono e The Edge

Credito: theclarence.ie

Il Clarence Hotel, nel cuore di Temple Bar, è stato per decenni un luogo di ritrovo per le celebrità. Anthony Bourdain era uno dei tanti clienti abituali dell'hotel di proprietà della U2.

Questo è l'hotel in cui alloggio sempre a Dublino", ha detto in un'intervista al quotidiano "Il mio amico". La sosta scherzando "è di proprietà di una band, il cantante si chiama Bono o qualcosa del genere".

Quando Bourdain è morto, Bono ha dedicato una canzone alla defunta star televisiva durante il concerto degli U2 a New York.

Per saperne di più: 6-8 Wellington Quay, Temple Bar, Dublino 2, D02 HT44, Irlanda

Indirizzo: //theclarence.ie/

Guarda anche: I 10 FATTI più importanti su James JOYCE che non conoscevate, rivelati

3. Città di Cork - Bourdain l'ha definita la "capitale gastronomica dell'Irlanda".

Dublino e Cork hanno sempre avuto una rivalità giocosa e, sebbene le discussioni siano ancora in corso, in termini di cibo, per Anthony Bourdain, Cork è stata la chiara vincitrice.

Il famoso chef ha definito la seconda città dell'Isola di Smeraldo la "capitale gastronomica dell'Irlanda", sottolineando la diversità dei ristoranti e la qualità del cibo. Oltre a mangiare fuori, ha anche apprezzato le pinte e le serate al pub: "Cork è uno dei posti migliori per la musica tradizionale irlandese".

2. La Chop House - il ristorante di Dublino preferito dallo chef

Credito: @TheChophouseD4 / Facebook

Ristorante di alto livello con un'accogliente atmosfera da pub, The Chop House è un punto fermo della scena culinaria di Dublino dal 2009 ed è un altro dei luoghi che Anthony Bourdain ha visitato e amato in Irlanda, tanto da affermare di avervi consumato "il miglior pasto di Dublino".

La Chop House è orgogliosa di utilizzare prodotti irlandesi al 100%: la carne di manzo (proveniente da allevamenti di Louth e Roscommon) è la più apprezzata del menu. Se seguite una dieta a base vegetale, non preoccupatevi: il ristorante propone anche piatti vegani e vegetariani.

Maggiori informazioni: QUI

Indirizzo: 2 Shelbourne Rd, Dublin 4, D04 V4K0, Irlanda

1. I Becchini - Il "pezzetto di paradiso" di Anthony Bourdain in Irlanda

Credito: @adrianweckler / Instagram

Anthony Bourdain amava una buona pinta di Guinness, "una bevanda magica", come era solito dire, e la sua pozza d'acqua preferita era John Kanavagh, meglio conosciuta come The Gravediggers.

"Tutti i miei momenti più felici li ho vissuti in bar irlandesi come questo", ha detto agli spettatori di Travel Channel e ha anche lasciato un biglietto per il personale definendolo "un piccolo pezzo di paradiso".

Aperto nel 1833, il pub ha preso il suo soprannome perché è costruito nel muro del cimitero di Glasnevin e i becchini erano soliti venire a bere una pinta dopo una giornata di scavi. Per mantenere l'atmosfera originale, un po' morbosa, sono vietati il canto, il ballo e la visione di sport, ancora oggi.

Maggiori informazioni: QUI

Indirizzo: 1 Prospect Square, Glasnevin, Dublino, D09 CF72, Irlanda

Ecco alcuni dei luoghi più visitati e amati da Anthony Bourdain in Irlanda, che vi invitiamo a visitare di persona.




Peter Rogers
Peter Rogers
Jeremy Cruz è un avido viaggiatore, scrittore e appassionato di avventura che ha sviluppato un profondo amore per esplorare il mondo e condividere le sue esperienze. Nato e cresciuto in una piccola città dell'Irlanda, Jeremy è sempre stato attratto dalla bellezza e dal fascino del suo paese natale. Ispirato dalla sua passione per i viaggi, ha deciso di creare un blog chiamato Travel Guide to Ireland, Tips and Tricks per fornire agli altri viaggiatori preziosi spunti e consigli per le loro avventure irlandesi.Dopo aver esplorato a fondo ogni angolo dell'Irlanda, la conoscenza di Jeremy dei paesaggi mozzafiato, della ricca storia e della vibrante cultura del paese non ha eguali. Dalle animate strade di Dublino alla serena bellezza delle Cliffs of Moher, il blog di Jeremy offre resoconti dettagliati delle sue esperienze personali, insieme a consigli pratici e trucchi per ottenere il massimo da ogni visita.Lo stile di scrittura di Jeremy è coinvolgente, istruttivo e condito dal suo caratteristico umorismo. Il suo amore per la narrazione traspare da ogni post del blog, catturando l'attenzione dei lettori e invitandoli a intraprendere le proprie scappatelle irlandesi. Che si tratti di consigli sui migliori pub per un'autentica pinta di Guinness o di destinazioni fuori dai sentieri battuti che mostrano le gemme nascoste dell'Irlanda, il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per chiunque stia pianificando un viaggio sull'Isola di Smeraldo.Quando non scrive dei suoi viaggi, Jeremy può essere trovatoimmergendosi nella cultura irlandese, cercando nuove avventure e dedicandosi al suo passatempo preferito: esplorare la campagna irlandese con la macchina fotografica in mano. Attraverso il suo blog, Jeremy incarna lo spirito dell'avventura e la convinzione che viaggiare non significa solo scoprire nuovi posti, ma anche esperienze e ricordi incredibili che rimangono con noi per tutta la vita.Segui Jeremy nel suo viaggio attraverso l'incantevole terra d'Irlanda e lascia che la sua esperienza ti ispiri a scoprire la magia di questa destinazione unica. Con la sua ricchezza di conoscenze e il suo entusiasmo contagioso, Jeremy Cruz è il tuo fidato compagno per un'esperienza di viaggio indimenticabile in Irlanda.