I 6 meravigliosi parchi nazionali d'Irlanda

I 6 meravigliosi parchi nazionali d'Irlanda
Peter Rogers

La fauna selvatica è apprezzata in tutta l'Irlanda, con sei parchi nazionali designati come aree di protezione. Siamo un Paese di immensa bellezza e paesaggi naturali, mentre il clima un po' imprevedibile si presta a molte piante e fiori unici.

I nostri parchi nazionali sono luoghi di ecosistemi incontaminati protetti dalla legge e aperti al pubblico solo per uso educativo, culturale e ricreativo controllato. Sono aree designate per la sicurezza della flora e della fauna, che li rendono luoghi di interesse molto speciale per chiunque visiti l'Isola di Smeraldo.

Guarda anche: BANGOR, Co. Down, diventerà la CITTA' PIU' NUOVA DEL MONDO

Ecco alcune delle migliori caratteristiche dei sei parchi nazionali irlandesi.

6. Le montagne di Wicklow Valle di Glendalough

Il parco nazionale delle montagne di Wicklow è probabilmente famoso soprattutto per le rovine monastiche di Glendalough: i resti di una torre rotonda e di diverse chiese testimoniano l'esistenza di un primo insediamento cristiano nella valle e sono liberamente esplorabili.

I boschi circostanti offrono una serie di sentieri per escursionisti principianti e avanzati. Per il pellegrinaggio definitivo, la Wicklow Way è un percorso di 5-10 giorni che attraversa la valle fino alla St. Kevin's Way e termina a Glendalough attraverso il Wicklow Gap.

Indirizzo: Parco Nazionale dei Monti Wicklow, Kilafin, Laragh, Co. Wicklow A98 K286

5. Glenveagh - casa dell'aquila reale

Uno dei parchi nazionali irlandesi nel cuore delle Derryveagh Mountains, nella contea di Donegal, Glenveagh è un luogo magico: un castello del XIX secolo si trova al centro del parco ed è circondato da boschi verdissimi e da un lago cristallino.

Il parco è una zona di protezione speciale riconosciuta per l'aquila reale e ospita una serie di piante e animali selvatici interessanti. Le visite al castello devono essere prenotate in anticipo e si consiglia di portare con sé denaro contante per pagare la visita.

Indirizzo: Parco nazionale di Glenveagh, Church Hill, Letterkenny, Co. Donegal

4. Il Burren - Il parco nazionale più piccolo d'Irlanda

Il più piccolo dei parchi nazionali irlandesi si estende per circa 1500 ettari e si trova nell'angolo sud-orientale del Burren, nella contea di Clare. Il paesaggio calcareo di tipo lunare è così vasto che a prima vista non sembra ospitare né piante né animali.

Una visita guidata (gratuita) del suo parco nazionale, tuttavia, rivelerà il contrario: il Burren ospita una pletora di flora e fauna. Specie floreali raramente trovate altrove sembrano prosperare nel paesaggio, mentre più di novanta specie diverse di uccelli sono state registrate per trascorrere l'estate qui.

Indirizzo: Clare Heritage Centre, Corofin, Co. Clare

3. Nephin selvatico di Ballycroy - Il più recente parco nazionale d'Irlanda

Ballycroy, nella contea di Mayo, ospita la più grande distesa di paludi d'Europa, è stato istituito come sesto "Parco nazionale" d'Irlanda nel 1998 e ospita molte piante e brughiere uniche.

Le oche selvatiche, le lontre e i galli cedroni sono protetti all'interno del parco e vi sono splendide passeggiate nella natura selvaggia da fare con la famiglia e gli amici. La catena montuosa Nephin Beg fa da splendida cornice al parco, mentre la torbiera di Owenduff è uno dei pochi sistemi di torbiere rimasti in Irlanda.

Indirizzo: Ballycroy, Co. Mayo

Guarda anche: I 10 posti più belli per la cena di Natale a Dublino, in ordine di importanza

2. Connemara - il terreno perfetto per i pony

Se la vostra idea di paradiso è quella di 7000 acri di campi verdi incontaminati, foreste, torbiere e montagne, allora il Parco Nazionale del Connemara è il luogo in cui dovete recarvi. E per aggiungere bellezza a questa parte molto speciale dell'Irlanda occidentale, potreste incontrare un pony del Connemara durante i vostri viaggi.

Il Connemara è una regione di Galway che vive e respira la cultura irlandese, con la più grande area Gaeltacht (di lingua irlandese) del Connacht e alcuni dei paesaggi più mozzafiato del paese.

Una mandria di pony del Connemara risiede nel parco nazionale ed è molto speciale: si tratta di pony davvero unici che rispecchiano il paesaggio aspro e duro e la natura dolce e gentile della razza.

Indirizzo: Parco nazionale del Connemara, Letterfrack, Co. Galway

1. Parco nazionale di Killarney - Il parco nazionale originale d'Irlanda

Quando nel 1932 la tenuta di Muckross fu donata allo Stato Libero d'Irlanda, nacque il Parco Nazionale di Killarney, il primo del suo genere in Irlanda e da allora custodito con cura.

Situato alle porte della città di Killarney e forse uno dei parchi nazionali più popolari d'Irlanda, è ricco di attività, paesaggi mozzafiato, fauna selvatica, laghi famosi ed edifici storici. Vale la pena prendersi almeno un giorno intero per apprezzarli tutti. È possibile noleggiare biciclette e kayak per scoprire i laghi.

Anche le escursioni a piedi o le passeggiate sono un modo eccellente per esplorare il Parco Nazionale di Killarney con le McGillycuddy Reeks, la catena montuosa più alta d'Irlanda, come sfondo. Basta preparare un picnic e sperare che non piova.

Indirizzo: Parco Nazionale di Killarney, Muckross, Killarney




Peter Rogers
Peter Rogers
Jeremy Cruz è un avido viaggiatore, scrittore e appassionato di avventura che ha sviluppato un profondo amore per esplorare il mondo e condividere le sue esperienze. Nato e cresciuto in una piccola città dell'Irlanda, Jeremy è sempre stato attratto dalla bellezza e dal fascino del suo paese natale. Ispirato dalla sua passione per i viaggi, ha deciso di creare un blog chiamato Travel Guide to Ireland, Tips and Tricks per fornire agli altri viaggiatori preziosi spunti e consigli per le loro avventure irlandesi.Dopo aver esplorato a fondo ogni angolo dell'Irlanda, la conoscenza di Jeremy dei paesaggi mozzafiato, della ricca storia e della vibrante cultura del paese non ha eguali. Dalle animate strade di Dublino alla serena bellezza delle Cliffs of Moher, il blog di Jeremy offre resoconti dettagliati delle sue esperienze personali, insieme a consigli pratici e trucchi per ottenere il massimo da ogni visita.Lo stile di scrittura di Jeremy è coinvolgente, istruttivo e condito dal suo caratteristico umorismo. Il suo amore per la narrazione traspare da ogni post del blog, catturando l'attenzione dei lettori e invitandoli a intraprendere le proprie scappatelle irlandesi. Che si tratti di consigli sui migliori pub per un'autentica pinta di Guinness o di destinazioni fuori dai sentieri battuti che mostrano le gemme nascoste dell'Irlanda, il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per chiunque stia pianificando un viaggio sull'Isola di Smeraldo.Quando non scrive dei suoi viaggi, Jeremy può essere trovatoimmergendosi nella cultura irlandese, cercando nuove avventure e dedicandosi al suo passatempo preferito: esplorare la campagna irlandese con la macchina fotografica in mano. Attraverso il suo blog, Jeremy incarna lo spirito dell'avventura e la convinzione che viaggiare non significa solo scoprire nuovi posti, ma anche esperienze e ricordi incredibili che rimangono con noi per tutta la vita.Segui Jeremy nel suo viaggio attraverso l'incantevole terra d'Irlanda e lascia che la sua esperienza ti ispiri a scoprire la magia di questa destinazione unica. Con la sua ricchezza di conoscenze e il suo entusiasmo contagioso, Jeremy Cruz è il tuo fidato compagno per un'esperienza di viaggio indimenticabile in Irlanda.