I 10 fatti più divertenti e interessanti su Galway che non conoscevi

I 10 fatti più divertenti e interessanti su Galway che non conoscevi
Peter Rogers

Pensate di conoscere Galway? Ripensateci: ecco dieci fatti divertenti e interessanti su Galway che (probabilmente) non conoscevate.

    Galway è una città dinamica, che ospita una cultura e una vitalità comunitaria di fama mondiale. Ecco quindi dieci fatti divertenti e interessanti su Galway che (probabilmente) non conoscevate.

    Sebbene i suoi meriti siano molti e le sue affermazioni di fama numerose, questa città è ricca anche di elementi meno noti che meritano di essere notati.

    10. Sede del secondo fiume più veloce d'Europa. il fiume Corrib

    Credito: Fáilte Ireland

    Sapevate che il fiume Corrib è un fiume che scorre molto velocemente, con una velocità di ben 3 metri al secondo.

    Il fiume Corrib si estende per 6 chilometri (3,7 miglia) dal Lough Corrib attraverso Galway fino alla baia di Galway ed è considerato il secondo più veloce d'Europa.

    9. A Galway si trova il toponimo più lungo d'Irlanda. è un vero scioglilingua

    Credito: Instagram / @luisteix

    Un altro fatto su Galway che probabilmente non conoscevate è che Galway ospita il toponimo più lungo d'Irlanda.

    Muckanaghederdauhaulia - che significa "porcilaia tra due luoghi salmastri" - è una townland di 470 acri situata nella parrocchia civile di Kilcummin, nella contea di Galway.

    8. Casa delle famiglie di commercianti - 14 per l'esattezza

    Credito: commons.wikimedia.org

    Galway è sempre stata una città vivace; questa caratteristica non è certo uno sviluppo recente.

    In effetti, in epoca medievale, Galway era controllata da 14 famiglie di mercanti, o "tribù". È da qui che Galway ha guadagnato il suo soprannome: la "Città delle Tribù" o "Cathair na dTreabh".

    Queste tribù comprendevano Athy, Blake, Bodkin, Browne, D'Arcy, Deane, Ffont, Ffrench, Joyce, Kirwan, Lynch, Martyn, Morriss e Skerrett.

    7. Casa del marmo irlandese uno dei prodotti naturali più autentici d'Irlanda

    Credito: commons.wikimedia.org

    L'Irlanda è rinomata per molte cose, dalla Guinness ai cristalli di Waterford e, naturalmente, per l'onnipotente craic.

    Un'altra delle pretese dell'Irlanda, o più precisamente di Galway, è il marmo del Connemara.

    Con circa 600 milioni di anni, questo è uno dei prodotti naturali più preziosi della città ed è utilizzato in molti degli edifici più riconoscibili di Galway, come la chiesa gotica di Kylemore Abbey.

    6. L'anello di Claddagh - un simbolo di amore, lealtà e amicizia

    Credito: commons.wikimedia.org

    Un altro dei fatti su Galway che (probabilmente) non conoscevate è che l'anello Claddagh proviene dalla città in questione.

    Questo disegno è stato prodotto per la prima volta a Galway nel XVII secolo e oggi è sempre presente come simbolo di amore, fedeltà e amicizia.

    Le mani rappresentano l'amicizia, mentre il cuore e la corona rappresentano rispettivamente l'amore e la fedeltà.

    5. Una città sexy - come votato da molti

    Credito: Fáilte Ireland

    Forse non lo sapete, ma Galway è stata votata come una delle città più sexy del mondo.

    Non si tratta solo di cultura in questa città cosmopolita: nel 2007 è stata anche considerata una delle otto città più "sexy" del mondo.

    Guarda anche: I 5 migliori posti per la birra artigianale a Dublino, in ordine di importanza

    4. Una regione di lingua irlandese - il più grande d'Irlanda, per essere più precisi

    Credito: commons.wikimedia.org

    Galway è nota per la sua atmosfera contemporanea e per la vivace cultura giovanile, ma sapevate che a Galway si trova la più grande comunità Gaeltacht (di lingua irlandese) di tutta l'Irlanda?

    Infatti, per quanto Galway sia una delle città più progressiste d'Irlanda, è anche un gradito portale verso l'antico passato dell'isola.

    3. Galway è stata la capitale della cultura. un titolo impressionante

    Credito: Instagram / @galway2020

    Non sorprende che nel 2020 Galway sia stata nominata Capitale europea della cultura.

    Guarda anche: Le 10 migliori serie televisive irlandesi di tutti i tempi, in ordine di importanza

    Con un'energia epica, un'incredibile vita notturna, una vivace scena musicale e un fantastico programma di festival annuali, come il Galway International Arts Festival, famoso in tutto il mondo, Galway sarà per sempre la capitale irlandese della cultura.

    2. Una volta a casa della peste una città quasi distrutta

    Credito: Flickr / Hans Splinter

    Nel 1649, la peste bubbonica arrivò con una nave spagnola sulla terraferma irlandese passando per Galway City.

    La malattia uccise quasi 4.000 abitanti di Galway e costrinse molti residenti della città ad abbandonare temporaneamente il centro fino a quando la peste non fu messa sotto controllo. Fortunatamente non portò a una distruzione dell'intera città, come si temeva all'epoca.

    1. A casa di Nora Barnacle Il museo più piccolo d'Irlanda

    Credito: Instagram / @blimunda

    Un altro dei fatti su Galway che (probabilmente) non conoscevate è che Galway ospita la Nora Barnacle's House, il museo più piccolo d'Irlanda.

    Il museo, che ospita una grande quantità di tesori, ninnoli, foto e cimeli della moglie di James Joyce, Nora Barnacle, offre una grande visione di uno degli artisti irlandesi più famosi al mondo.




    Peter Rogers
    Peter Rogers
    Jeremy Cruz è un avido viaggiatore, scrittore e appassionato di avventura che ha sviluppato un profondo amore per esplorare il mondo e condividere le sue esperienze. Nato e cresciuto in una piccola città dell'Irlanda, Jeremy è sempre stato attratto dalla bellezza e dal fascino del suo paese natale. Ispirato dalla sua passione per i viaggi, ha deciso di creare un blog chiamato Travel Guide to Ireland, Tips and Tricks per fornire agli altri viaggiatori preziosi spunti e consigli per le loro avventure irlandesi.Dopo aver esplorato a fondo ogni angolo dell'Irlanda, la conoscenza di Jeremy dei paesaggi mozzafiato, della ricca storia e della vibrante cultura del paese non ha eguali. Dalle animate strade di Dublino alla serena bellezza delle Cliffs of Moher, il blog di Jeremy offre resoconti dettagliati delle sue esperienze personali, insieme a consigli pratici e trucchi per ottenere il massimo da ogni visita.Lo stile di scrittura di Jeremy è coinvolgente, istruttivo e condito dal suo caratteristico umorismo. Il suo amore per la narrazione traspare da ogni post del blog, catturando l'attenzione dei lettori e invitandoli a intraprendere le proprie scappatelle irlandesi. Che si tratti di consigli sui migliori pub per un'autentica pinta di Guinness o di destinazioni fuori dai sentieri battuti che mostrano le gemme nascoste dell'Irlanda, il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per chiunque stia pianificando un viaggio sull'Isola di Smeraldo.Quando non scrive dei suoi viaggi, Jeremy può essere trovatoimmergendosi nella cultura irlandese, cercando nuove avventure e dedicandosi al suo passatempo preferito: esplorare la campagna irlandese con la macchina fotografica in mano. Attraverso il suo blog, Jeremy incarna lo spirito dell'avventura e la convinzione che viaggiare non significa solo scoprire nuovi posti, ma anche esperienze e ricordi incredibili che rimangono con noi per tutta la vita.Segui Jeremy nel suo viaggio attraverso l'incantevole terra d'Irlanda e lascia che la sua esperienza ti ispiri a scoprire la magia di questa destinazione unica. Con la sua ricchezza di conoscenze e il suo entusiasmo contagioso, Jeremy Cruz è il tuo fidato compagno per un'esperienza di viaggio indimenticabile in Irlanda.