Le 5 MIGLIORI BOY BAND irlandesi di tutti i tempi, classificate

Le 5 MIGLIORI BOY BAND irlandesi di tutti i tempi, classificate
Peter Rogers

Rivediamo le 5 migliori boy band irlandesi di tutti i tempi che hanno trasformato il nostro modo di vedere la musica pop moderna.

L'Irlanda ha goduto di un grande successo musicale nel corso dei decenni - da Hozier agli Snow Patrol, dai Cranberries ai Thin Lizzy, e molte altre icone influenti e capaci di trasformare i generi. Ma sono le boyband degli anni '90 quelle che vengono ricordate meglio per aver dato alla musica pop un tipo di magia e di entusiasmo che, secondo alcuni, non c'è più stato.

Guarda anche: I 10 migliori nomi di ragazze irlandesi che nessuno riesce a pronunciare

Vi presentiamo le cinque migliori boy band irlandesi di tutti i tempi che, secondo noi, meritano un posto nella nostra classifica.

Detto questo, entriamo nel vivo.

5. Boyzone - per aver conquistato il mondo con una tempesta

Una delle creazioni più orgogliose di Louis Walsh, i Boyzone sono stati messi insieme nel 1993 dopo un annuncio pubblicitario alla ricerca della nuova boyband irlandese emergente.

Le audizioni si tennero a Dublino e, dopo ben 300 audizioni, si formò la boyband irlandese.

La formazione, composta da Keith Duffy, Stephen Gately, Ronan Keating, Shane Lynch e Mikey Graham, ha suonato in tutta l'Irlanda, ma solo dopo aver conquistato l'Irlanda del Nord a metà degli anni '90 è stata messa sotto contratto dalla Polygram.

I successi della band includono "So Good", "Said and Done", "Love Me for a Reason" e numerosi altri successi da classifica che hanno reso il mondo della musica degli anni '90 molto più luminoso.

4. Il copione - uno di le migliori boy band irlandesi

Aggiunta più recente al mondo della musica rispetto alle loro controparti in questa lista, questa rock band di soli ragazzi si è formata a Dublino nel 2007 ed è composta dal cantante e tastierista Daniel O'Donaghue, dal chitarrista Mark Sheehan e dal batterista Glen Power.

O'Donaghue e Sheehan sono stati vicini fin da giovani, reclutando Glen Power tra le loro fila anni dopo, dopo aver scritto e prodotto canzoni per alcune delle più grandi superstar internazionali della musica pop in tutto il mondo.

Il trio ha dato un'enorme scossa alla musica fin dai suoi esordi, con alcuni dei suoi successi più noti, tra cui "Hall of Fame", "For the First Time" e "Breakeven". Tra il 2010 e il 2014 i loro album si sono piazzati tra i primi tre posti delle classifiche del Regno Unito e degli Stati Uniti.

3. I Dubliners - per un folk irlandese vivace e tradizionale

Un'altra band musicale proveniente dalla bella città d'Irlanda, questa band folk irlandese di soli ragazzi è stata fondata nel 1962. Sebbene abbia cambiato spesso membri nel corso dei decenni, è ricordata soprattutto per i suoi cantanti principali Ronnie Drew e Luke Kelly.

Inizialmente chiamato The Ronnie Drew Ballad Group, il gruppo avrebbe poi cambiato nome dopo che Drew aveva espresso grande avversione per il loro titolo attuale. Ispirato dal libro che stava leggendo in quel momento, The Ronnie Drew Ballad Group di James Joyce, il gruppo si è poi trasformato in un gruppo di musicisti. Gente di Dublino Kelly propose di cambiare nome e il resto è storia.

Tra i loro successi più popolari figurano "The Fields of Athenry", "The Town I Loved so Well" e "Whiskey in the Jar". Sebbene la maggior parte dei membri del gruppo sia ormai scomparsa, le loro influenze continuano a vivere nella musica popolare folk e rock irlandese.

2. Westlife - il gruppo pop di maggior successo che sia mai venuto dall'Isola di Smeraldo

Louis Walsh ha avuto una serie di successi negli anni '90 e nei primi anni 2000 con non solo una boyband di fama internazionale, ma ben due. I Westlife si sono formati a Sligo nel 1998 ed erano composti dai rubacuori Shane Filan, Mark Feehily, Kian Egan, Nicky Byrne e Brian McFadden.

Con ben tredici album, 45 milioni di dischi venduti e 17 singoli che hanno raggiunto le prime due posizioni della classifica britannica, sono una delle boyband di maggior successo mai uscite dall'Irlanda e dal Regno Unito.

I Westlife detengono addirittura una catena di Guinness World Records per essere riusciti a ottenere sette singoli consecutivi al numero uno nel Regno Unito, per avere il maggior numero di apparizioni pubbliche in 36 ore di qualsiasi gruppo pop e per essere il gruppo con l'album più venduto nel Regno Unito.

1. U2 - per la loro musica innovativa che ha trasformato il settore

Al primo posto c'è la band irlandese più iconica e conosciuta a livello internazionale di tutti i tempi: gli U2, originari di Dublino, si sono formati nel 1978 e sono diventati uno dei sound più autentici e riconoscibili del rock.

La band irlandese è composta dal cantante Bono, dal chitarrista The Edge, da Adam Clayton al basso e da Larry Mullen alla batteria e alle percussioni. Sebbene il loro stile si sia evoluto nel tempo, hanno continuato a incanalare lo spirito della loro musica attorno alla musica espressiva di Bono.

Gli U2 hanno pubblicato nel corso degli anni una pletora di canzoni che hanno influenzato il genere, ma sono forse più noti per aver prodotto "With or Without You" e "I Still Haven't Found What I'm Looking For", che hanno entrambi raggiunto la prima posizione negli Stati Uniti.

Ecco la nostra top five delle più grandi band irlandesi di tutti i tempi, anche se la qualità della musica prodotta nel nostro Paese non ha reso facile il compito di ridurle a cinque.

Non perdete tempo, perché scommettiamo che dall'Isola di Smeraldo uscirà altra musica incredibile per molti anni a venire.

Guarda anche: Il nome irlandese raggiunge NUOVI livelli di POPOLARITÀ negli USA



Peter Rogers
Peter Rogers
Jeremy Cruz è un avido viaggiatore, scrittore e appassionato di avventura che ha sviluppato un profondo amore per esplorare il mondo e condividere le sue esperienze. Nato e cresciuto in una piccola città dell'Irlanda, Jeremy è sempre stato attratto dalla bellezza e dal fascino del suo paese natale. Ispirato dalla sua passione per i viaggi, ha deciso di creare un blog chiamato Travel Guide to Ireland, Tips and Tricks per fornire agli altri viaggiatori preziosi spunti e consigli per le loro avventure irlandesi.Dopo aver esplorato a fondo ogni angolo dell'Irlanda, la conoscenza di Jeremy dei paesaggi mozzafiato, della ricca storia e della vibrante cultura del paese non ha eguali. Dalle animate strade di Dublino alla serena bellezza delle Cliffs of Moher, il blog di Jeremy offre resoconti dettagliati delle sue esperienze personali, insieme a consigli pratici e trucchi per ottenere il massimo da ogni visita.Lo stile di scrittura di Jeremy è coinvolgente, istruttivo e condito dal suo caratteristico umorismo. Il suo amore per la narrazione traspare da ogni post del blog, catturando l'attenzione dei lettori e invitandoli a intraprendere le proprie scappatelle irlandesi. Che si tratti di consigli sui migliori pub per un'autentica pinta di Guinness o di destinazioni fuori dai sentieri battuti che mostrano le gemme nascoste dell'Irlanda, il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per chiunque stia pianificando un viaggio sull'Isola di Smeraldo.Quando non scrive dei suoi viaggi, Jeremy può essere trovatoimmergendosi nella cultura irlandese, cercando nuove avventure e dedicandosi al suo passatempo preferito: esplorare la campagna irlandese con la macchina fotografica in mano. Attraverso il suo blog, Jeremy incarna lo spirito dell'avventura e la convinzione che viaggiare non significa solo scoprire nuovi posti, ma anche esperienze e ricordi incredibili che rimangono con noi per tutta la vita.Segui Jeremy nel suo viaggio attraverso l'incantevole terra d'Irlanda e lascia che la sua esperienza ti ispiri a scoprire la magia di questa destinazione unica. Con la sua ricchezza di conoscenze e il suo entusiasmo contagioso, Jeremy Cruz è il tuo fidato compagno per un'esperienza di viaggio indimenticabile in Irlanda.