Brittas Bay: quando visitarla, nuoto selvaggio e cose da sapere

Brittas Bay: quando visitarla, nuoto selvaggio e cose da sapere
Peter Rogers

Situata lungo la costa della contea di Wicklow, Brittas Bay è una splendida distesa di sabbia ideale per le vacanze estive, i fine settimana o le semplici passeggiate domenicali.

    L'isola d'Irlanda è ricca di spiagge, infatti se ne contano circa 109. Tuttavia, molte altre esistono sotto il radar, protette da imponenti scogliere o accessibili solo attraverso sentieri segreti conosciuti dalla gente del posto.

    Situata sulla costa orientale dell'isola, nella contea di Wicklow, Brittas Bay è probabilmente una delle spiagge più famose d'Irlanda, una destinazione popolare per i vacanzieri, gli amanti del sole e gli amanti della spiaggia durante tutto l'anno, con un'impennata particolare nei mesi più caldi.

    Se state programmando una visita a Brittas Bay, continuate a leggere per scoprire tutto quello che c'è da sapere prima di partire!

    Panoramica - in breve

    Credito: Instagram / @jessigiusti

    Brittas Bay è una striscia di sabbia dorata e vellutata lunga 5 chilometri (3,1 miglia).

    Con dune maestose che si estendono fino al cielo e acque cristalline di un blu intenso e turchese, non sorprende che questa spiaggia sia stata premiata con la Bandiera Blu dell'Unione Europea (UE), che riconosce le spiagge per la loro eccellente gestione ambientale.

    Quando visitarla - semplicemente il migliore

    Credito: Flickr / Paul Albertella

    I visitatori affollano Brittas Bay tutto l'anno. Nei fine settimana, nei giorni festivi e durante le vacanze scolastiche, Brittas Bay può essere molto affollata. La principale forza trainante di questa narrazione è il tempo; se splende il sole, sia gli abitanti del luogo che i forestieri si riversano su questa bella costa.

    L'estate è il periodo di maggiore affluenza e il parcheggio può essere un incubo (a meno che non si arrivi di buon'ora). Tuttavia, la tarda primavera e l'inizio dell'autunno possono essere un'ottima occasione per prendere il sole in un ambiente più sereno, con i bambini a scuola e i vacanzieri che sono tornati a casa.

    Dove parcheggiare - per chi è su ruote

    Credito: Flickr / Kelly

    Il parcheggio di Brittas Bay si trova a pochi passi dalla sabbia ed è aperto al pubblico tutto l'anno.

    Guarda anche: Penisola di Sheep's Head: QUANDO visitare, COSA vedere e cosa sapere

    Tenete presente che la strada parallela a Brittas Bay è una strada residenziale con proprietà sulla spiaggia che costeggiano il mare. Non bloccate i vialetti e assicuratevi di lasciare l'auto in un posto sicuro e legale prima di avventurarvi in una giornata di divertimento. Non c'è modo migliore di rovinare una giornata che tornare con una multa salata.

    Guarda anche: Le 10 cose più belle da fare ad Armagh nel 2020

    Cose da sapere - i dettagli

    Credito: Pixabay / comuirgheasa

    I bagnini pattugliano questa spiaggia durante l'alta stagione (da giugno a settembre tra le 11.00 e le 19.00).

    Brittas Bay è ideale per i bagni e le nuotate selvagge, senza promontori a disturbare questo paradiso balneare rilassato. Detto questo, tenete d'occhio i più piccoli perché il mare è sempre una forza con cui fare i conti.

    Quanto dura l'esperienza? per un'esperienza ottimale

    Credito: Instagram / @_photosbysharon

    Brittas Bay è una destinazione magica: classificata come Area Speciale di Conservazione (SAC), Brittas Bay è un'area di importanza ecologica, quindi è ideale per gli avventurieri, piccoli e grandi.

    Lasciatevi il tempo necessario per un bagno in mare, per prendere il sole sulla sabbia, per qualche gioco, per un picnic e per esplorare le dune selvagge e le praterie circostanti; secondo noi, almeno tre ore.

    Cosa portare - la lista di imballaggio

    Credito: Pixabay / DanaTentis

    Sebbene non siate mai troppo lontani dai servizi, vi consigliamo di mettere in valigia il necessario per una gita a Brittas Bay. Non si tratta assolutamente di una spiaggia cittadina, quindi venite preparati.

    Sono consigliabili giochi e giocattoli da spiaggia, cibo e acqua, asciugamani, crema solare e qualsiasi altro elemento che rientri nella vostra lista di "must-have".

    Cosa c'è nelle vicinanze - nel caso in cui abbiate tempo da dedicare

    Credito: Turismo Irlandese

    A soli 30 minuti d'auto da Brittas Bay si trova il Parco Nazionale dei Monti Wicklow, dove potrete trovare le cose da fare e da vedere, tra cui Glendalough, Powerscourt Estate e lo Sugarloaf Trail.

    Dove mangiare - per i buongustai

    Credito: Instagram / @jackwhitesinn

    Il Jack White's Inn è il locale più vicino per una pinta e un piatto da pub dopo una giornata in spiaggia, con il suo fascino genuino e la sua birreria all'aperto, i prati verdi e i tavoli da picnic.

    Il locale gestisce anche un food truck, il che significa che se il pub è al completo o se volete semplicemente prendere un hamburger al volo, sarete accontentati in un attimo!

    Dove alloggiare - per i pernottanti

    Credito: Pixabay / palacioerick

    Se volete svegliarvi con il suono dell'oceano, a Brittas Bay non c'è problema: ci sono un sacco di alloggi sulla spiaggia che aspettano solo di essere presi.

    Dagli affitti di intere proprietà private alle case vacanza come il Millrace Holiday Park, c'è qualcosa che si adatta a tutti i tipi di budget.

    Consigli per gli addetti ai lavori - conoscenza del territorio

    Credito: Pixabay / Jonny_Joka

    Portate con voi una slitta o una tavola da bodyboard e fate surf sulle dune di sabbia: si tratta di un fantastico gioco da spiaggia che può essere utilizzato sia in mare che lungo le enormi dune che caratterizzano questa splendida spiaggia nella contea di Wicklow.




    Peter Rogers
    Peter Rogers
    Jeremy Cruz è un avido viaggiatore, scrittore e appassionato di avventura che ha sviluppato un profondo amore per esplorare il mondo e condividere le sue esperienze. Nato e cresciuto in una piccola città dell'Irlanda, Jeremy è sempre stato attratto dalla bellezza e dal fascino del suo paese natale. Ispirato dalla sua passione per i viaggi, ha deciso di creare un blog chiamato Travel Guide to Ireland, Tips and Tricks per fornire agli altri viaggiatori preziosi spunti e consigli per le loro avventure irlandesi.Dopo aver esplorato a fondo ogni angolo dell'Irlanda, la conoscenza di Jeremy dei paesaggi mozzafiato, della ricca storia e della vibrante cultura del paese non ha eguali. Dalle animate strade di Dublino alla serena bellezza delle Cliffs of Moher, il blog di Jeremy offre resoconti dettagliati delle sue esperienze personali, insieme a consigli pratici e trucchi per ottenere il massimo da ogni visita.Lo stile di scrittura di Jeremy è coinvolgente, istruttivo e condito dal suo caratteristico umorismo. Il suo amore per la narrazione traspare da ogni post del blog, catturando l'attenzione dei lettori e invitandoli a intraprendere le proprie scappatelle irlandesi. Che si tratti di consigli sui migliori pub per un'autentica pinta di Guinness o di destinazioni fuori dai sentieri battuti che mostrano le gemme nascoste dell'Irlanda, il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per chiunque stia pianificando un viaggio sull'Isola di Smeraldo.Quando non scrive dei suoi viaggi, Jeremy può essere trovatoimmergendosi nella cultura irlandese, cercando nuove avventure e dedicandosi al suo passatempo preferito: esplorare la campagna irlandese con la macchina fotografica in mano. Attraverso il suo blog, Jeremy incarna lo spirito dell'avventura e la convinzione che viaggiare non significa solo scoprire nuovi posti, ma anche esperienze e ricordi incredibili che rimangono con noi per tutta la vita.Segui Jeremy nel suo viaggio attraverso l'incantevole terra d'Irlanda e lascia che la sua esperienza ti ispiri a scoprire la magia di questa destinazione unica. Con la sua ricchezza di conoscenze e il suo entusiasmo contagioso, Jeremy Cruz è il tuo fidato compagno per un'esperienza di viaggio indimenticabile in Irlanda.