Escursione di Carrauntoohil: percorso migliore, distanza, QUANDO visitarla e altro ancora

Escursione di Carrauntoohil: percorso migliore, distanza, QUANDO visitarla e altro ancora
Peter Rogers

Il Carrauntoohil, nella catena montuosa dei Macgillycuddy's Reeks nella contea di Kerry, è la montagna più alta d'Irlanda. Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'escursione al Carrauntoohil.

Situato nell'incredibile catena montuosa di Macgillycuddy's Reeks, nella "Contea del Regno" d'Irlanda, la Contea di Kerry, il Carrauntoohil raggiunge l'impressionante altezza di 1.039 m (3408,793 piedi), diventando così la montagna più alta d'Irlanda. Non è una passeggiata per i deboli di cuore, il Carrauntoohil è un'impresa non da poco.

Coprendo un'area di 100 chilometri quadrati dal Gap of Dunloe a est fino a Glencar a ovest, il Macgillycuddy's Reeks comprende 27 cime, oltre a diversi laghi, foreste, scogliere e creste da esplorare.

La montagna più alta d'Irlanda è sicuramente in cima alla lista dei desideri di tutti gli appassionati di trekking e degli amanti della vita all'aria aperta che si trovano in Irlanda. Se state pensando di intraprendere l'escursione di Carrauntoohil, questa guida fa al caso vostro.

Panoramica di base - Tutto quello che c'è da sapere

  • Distanza: 11,43 km (7,1 miglia andata e ritorno)
  • Punto di partenza: Cronin's Yard
  • Parcheggio: Parcheggio di Cronin's Yard (2 euro da pagare alla sala da tè).
  • Difficoltà: faticoso. Terreno accidentato e salita ripida in vari punti.
  • Durata: da cinque a sei ore

Il percorso migliore - come arrivare in cima

Credito: Irlanda prima di morire

Per raggiungere la cima dell'escursione di Carrauntoohil si possono seguire quattro percorsi diversi: il Brother O'Shea's Gully Trail, il Devil's Ladder Trail, il Caher Trail e il più difficile Coomloughra Horseshoe Loop.

Il più popolare dei tre è il Devil's Ladder Trail (sentiero della scala del diavolo), che consigliamo di percorrere perché è il più semplice dei tre - non fatevi scoraggiare dal suo nome minaccioso!

Partendo da Cronin's Yard, si percorre il sentiero chiaramente segnalato fino ai piedi della Devil's Ladder, seguendo le indicazioni per il Cronin's Yard Loop. Si passa per Hag's Glen, una radura aperta con un bellissimo lago su entrambi i lati.

A questo punto le cose iniziano a farsi difficili, perché si deve affrontare la faticosa salita dello stretto canale noto come Scala del Diavolo: in vari punti è necessario usare le mani per arrampicarsi sulla parete rocciosa.

Guarda anche: 32 FRIGHTS: i luoghi più infestati di ogni contea d'Irlanda, in ordine di importanza

Arrivati in cima al burrone, seguite il sentiero che vi porta in cima alla passeggiata di Carrauntoohil.

Guarda anche: Aisling: pronuncia e significato corretti, spiegati

Seguite questo stesso percorso in discesa per tornare al parcheggio di Cronin's Yard.

Distanza - quanto tempo ci vorrà

Credito: commons.wikimedia.org

Seguendo il Devil's Ladder Trail da Cronin's Yard, l'escursione di Carrauntoohil è lunga poco meno di 11,5 km (7,1 miglia) e dovrebbe richiedere dalle cinque alle sei ore per essere completata.

Tuttavia, se scegliete di percorrere uno degli altri sentieri, potreste impiegare dalle quattro alle otto ore per completare la passeggiata di Carrauntoohil.

Quando visitare - tempo e folla

Credito: Flickr / Ian Parkes

A causa del terreno roccioso e sconnesso di quest'area, è meglio evitare del tutto l'escursione di Carrauntoohil se le condizioni sono sfavorevoli. Molte delle creste e delle cime sono molto esposte al vento e alla pioggia, il che può rivelarsi estremamente pericoloso in caso di scarsa visibilità.

Pertanto, è meglio visitarla in condizioni più miti nei mesi tra aprile e settembre.

Essendo la montagna più alta d'Irlanda, la passeggiata di Carrauntoohil è un percorso molto popolare tra gli appassionati di escursionismo e quindi non sorprende che possa diventare estremamente affollato in alta stagione.

Per evitare la folla, si consiglia di visitarla possibilmente in un giorno feriale e di evitare le festività nazionali.

Per trarre il massimo dalla vostra visita a Carrauntoohil, potreste prendere in considerazione l'idea di soggiornare presso la Carrauntoohil Eco Farm. - uno dei migliori campeggi di Killarney.

Cosa portare - venire preparati

Credito: snappygoat.com

Assicuratevi di indossare un paio di scarpe da trekking robuste e con una buona aderenza durante l'escursione a Carrauntoohil, poiché il terreno è molto roccioso e pieno di ghiaioni sciolti.

A prescindere dal periodo dell'anno, data la vicinanza all'Oceano Atlantico, il tempo nella catena montuosa di Macgillycuddy's Reeks può essere molto variabile, quindi vi consigliamo di portare in valigia strati leggeri e abbigliamento antipioggia da mettere o togliere a seconda delle necessità.

Poiché l'escursione a Carrauntoohil durerà tra le quattro e le otto ore, a seconda del percorso scelto, si consiglia di portare con sé una scorta adeguata di cibo e acqua per mantenersi idratati ed energici durante il cammino verso la vetta.

Cosa vedere - panorami mozzafiato

Credito: commons.wikimedia.org

Dopo aver completato l'escursione di Carrauntoohil, sarete ricompensati con incredibili panorami della zona circostante.

Dalla vetta si può godere di una vista a 360 gradi sulle cime delle montagne circostanti e sulle drammatiche creste, oltre a vedere i numerosi laghi di Killarney, la Wild Atlantic Way in lontananza e i dolci terreni agricoli della contea di Kerry a nord-est.

Raggiunta la vetta, sarete accolti dall'imponente croce che si erge in cima alla montagna e che segna la fine della vostra scalata: un'attrattiva non da poco.




Peter Rogers
Peter Rogers
Jeremy Cruz è un avido viaggiatore, scrittore e appassionato di avventura che ha sviluppato un profondo amore per esplorare il mondo e condividere le sue esperienze. Nato e cresciuto in una piccola città dell'Irlanda, Jeremy è sempre stato attratto dalla bellezza e dal fascino del suo paese natale. Ispirato dalla sua passione per i viaggi, ha deciso di creare un blog chiamato Travel Guide to Ireland, Tips and Tricks per fornire agli altri viaggiatori preziosi spunti e consigli per le loro avventure irlandesi.Dopo aver esplorato a fondo ogni angolo dell'Irlanda, la conoscenza di Jeremy dei paesaggi mozzafiato, della ricca storia e della vibrante cultura del paese non ha eguali. Dalle animate strade di Dublino alla serena bellezza delle Cliffs of Moher, il blog di Jeremy offre resoconti dettagliati delle sue esperienze personali, insieme a consigli pratici e trucchi per ottenere il massimo da ogni visita.Lo stile di scrittura di Jeremy è coinvolgente, istruttivo e condito dal suo caratteristico umorismo. Il suo amore per la narrazione traspare da ogni post del blog, catturando l'attenzione dei lettori e invitandoli a intraprendere le proprie scappatelle irlandesi. Che si tratti di consigli sui migliori pub per un'autentica pinta di Guinness o di destinazioni fuori dai sentieri battuti che mostrano le gemme nascoste dell'Irlanda, il blog di Jeremy è una risorsa di riferimento per chiunque stia pianificando un viaggio sull'Isola di Smeraldo.Quando non scrive dei suoi viaggi, Jeremy può essere trovatoimmergendosi nella cultura irlandese, cercando nuove avventure e dedicandosi al suo passatempo preferito: esplorare la campagna irlandese con la macchina fotografica in mano. Attraverso il suo blog, Jeremy incarna lo spirito dell'avventura e la convinzione che viaggiare non significa solo scoprire nuovi posti, ma anche esperienze e ricordi incredibili che rimangono con noi per tutta la vita.Segui Jeremy nel suo viaggio attraverso l'incantevole terra d'Irlanda e lascia che la sua esperienza ti ispiri a scoprire la magia di questa destinazione unica. Con la sua ricchezza di conoscenze e il suo entusiasmo contagioso, Jeremy Cruz è il tuo fidato compagno per un'esperienza di viaggio indimenticabile in Irlanda.